Deprecated: mysql_pconnect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/guesthou/public_html/system/db.class.php on line 43
Guesthouse - Territorio
La città di Oristano
Capoluogo di provincia dal 1974, sorge a sud del fiume Tirso, circondata da fertili campi e rigogliose colture, lontana solo cinque chilometri in linea d'aria dal mare della Sardegna.

Le tracce più antiche della presenza dell'uomo risalgono al VI millennio a.C, quando si cercava l'oro nero dell'ossidiana nelle viscere del Monte Arci. Del Neolitico recente sono le “Domus de Janas” (case delle fate), tombe collettive in piccole grotte artificiali, i dolmen (un tipo di sepoltura megalitica), e i menhir. Dopo questa fase nel XV sec. a.C. iniziò a diffondersi la civiltà dei nuraghi, tipiche costruzioni tronco-coniche fatte con grandi blocchi di pietra e destinate alla difesa del territorio o, più probabilmente, con funzione religiosa.

Intorno al 725 a.C. i Fenici fondarono Tharros, progenitrice di Oristano, importante anche per i Cartaginesi e poi per i Romani, che subentrarono dopo le guerre puniche
Seguì l'età dei Vandali e dei Bizantini fino alla nascita, intorno al 900, di quattro regni (Giudicati") di Cagliari, Logudoro, Gallura e Arborea.
Quest'ultimo ebbe capitale dapprima Tharros e dal 1070 Oristano, che manifesta nella sua cattedrale, nelle chiese, nelle torri e nelle mura il suo glorioso passato.
La giudicessa Eleonora d'Arborea, la più significativa figura femminile della storia italiana, famosa per la sua "Carta de Logu", osteggiò con tutte le sue forze la dominazione spagnola iniziata però nel 1478.
Le vicende storiche della città hanno lasciato una spiccata impronta medioevale, con case disposte in modo compatto all'interno delle mura, con le caratteristiche strade strette e tortuose e le piccole piazze, ma sono rintracciabili anche molti segni del dominio spagnolo e del periodo sabaudo.
Il clima è di tipo temperato-caldo, per cui l'estate può durare anche sei mesi, e durante l'inverno la città di Oristano offre ai suoi ospiti due giornate di carnevale indimenticabili, durante le quali si svolge la famosa " Sartiglia " , spettacolare giostra a cavallo di epoca medioevale.(©foto KLS: www.kls.it)